Live Sicilia

Fratelli del superlatitante Gerlandino

Agrigento, assolti i fratelli Messina
La Cassazione: "non sono mafiosi"


Articolo letto 818 volte

VOTA
0/5
0 voti

fabrizio, gianni, messina, Cronaca
La Cassazione ha assolto Fabrizio e Gianni Messina, di Porto Empedocle, fratelli del boss latitante Gerlandino, dall'accusa di associazione per delinquere di stampo mafioso. I fratelli Messina erano stati arrestati nel luglio del 2003 nell'ambito dell'operazione antimafia denominata "Fortezza".

Il superlatitante Gerlandino Messina, fratelli dei due assolti

Il superlatitante Gerlandino Messina, fratelli dei due assolti



Il processo è, invece, da rifare per altri tre imputati: Giovanni Putrone, fratello del collaboratore di giustizia Luigi, Stefano Fragapane e Giuseppe Bongiorno. I tre dovranno comparire nuovamente dinanzi ai giudici della Corte d'Appello per un nuovo giudizio di secondo grado. Il primo e' accusato di mafia, gli altri due di illecita concorrenza e tentata estorsione. Fabrizio Messina e' stato di nuovo arrestato lo scorso venerdi' perche', secondo i magistrati di Como, avrebbe dato l'ok per uccidere l'imprenditore Giuseppe Monterosso di Sommatino (Caltanissetta).