Live Sicilia

SANITA'

A rischio operatori call center Asp Enna


Articolo letto 553 volte

VOTA
0/5
0 voti

asp, call center, enna, sanità, Le brevi
Trentasette operatori del Centro unico di prenotazione dell'ex Asl di Enna, oggi confluita nell'Azienda sanitaria provinciale, dal prossimo 1 aprile rischiano di rimanere senza lavoro. Lo sostengono i sindacati. Nei prossimi giorni è previsto un incontro tra il direttore generale dell'azienda Nicola Baldari e i parlamentari regionali della provincia. Intanto i lavoratori proseguono il presidio permanente nell'aula consiliare della Provincia. Ogni giorno infatti dopo aver espletato il servizio dalle 8 alle 10,30 nei presidi sanitari di tutti i comuni della provincia compreso quello messinese di Capizzi si ritrovano in Provincia.