Live Sicilia

Palazzo delle aquile

I consiglieri protestano
contro il blocco del traffico


Articolo letto 643 volte

VOTA
0/5
0 voti

blocco traffico, comune, consiglieri, palermo, Cronaca
Proteste bipartisan a Palermo contro l'ordinanza firmata dal vicesindaco e assessore al Traffico Francesco Scoma e dall'assessore all'Ambiente Mario Parlavecchio, che prevede per domenica prossima la chiusura al traffico (salvo diverse deroghe) di buona parte della città dalle 10 alle 19 come deterrente all'inquinamento. Secondo i consiglieri comunali Salvatore Orlando (Pd), Giampiero Lombardo (Pdl) e Totò Palma (gruppo misto) "con questo provvedimento l'amministrazione comunale sta creando un grave danno alle attività, già in crisi". "Come si può chiudere un'intera città al traffico nel giorno di Carnevale e San Valentino?", si chiedono i tre consiglieri. "Non sapendo come raggiungere il centro - aggiungono - molta gente sta annullando le prenotazioni nei ristoranti, con danni economici ingenti per imprenditori e commercianti. Se volevano adottare questa iniziativa perché non farlo domenica 21 febbraio?". Sarà consentita la circolazione solo lungo il perimetro esterno, dalla circonvallazione a via Crispi, per non interrompere i collegamenti tra le autostrade e il porto. Il fermo riguarderà non solo le auto ma anche le moto e le vetture euro 4.