Live Sicilia

A due imprenditori di Agrigento

Mafia, sequestro da 4 milioni


Articolo letto 498 volte

VOTA
0/5
0 voti

agrigento, dia, sequestro, Cronaca
La Dia ha sequestrato beni immobili per un valore complessivo di 4 milioni a due fratelli, Giovanni e Filippo Campo, rispettivamente di 47 e 41 anni, entrambi originari di Menfi (Agrigento). I due sono sospettati di legami con clan mafiosi della provincia. Il provvedimento è stato emesso dalla sezione Misure di prevenzione del Tribunale di Agrigento, su richiesta del sostituto procuratore della Dda di Palermo, Roberto Scarpinato, a conclusione di indagini condotte dal Centro operativo della Dia di Palermo. Il sequestro riguarda ditte e società che operano nel movimento terra, ma anche nella produzione e vendita di calcestruzzo, quindi terreni, fabbricati, mezzi e disponibilità finanziarie. I fratelli Campo, già nel dicembre 2007, erano stati raggiunti dall'ordinanza di custodia cautelare in carcere del Gip di Palermo, perche' ritenuti responsabili di associazione mafiosa.