Live Sicilia

Grane nella Cgil

Annullato il voto anti-Epifani
si scatena la polemica


Articolo letto 456 volte

VOTA
0/5
0 voti

cgil, epifani, fiom, rinaldini, termini imerese, votazioni annullate, Cronaca
"Vizi formali". Con questa motivazione la commissione dei garanti della Cgil di Palermo ha annullato il congresso della Fiom a Termini Imerese, l'area che è un po' il simbolo della crisi economica italiana. Durante le votazioni la fazione avversa a Guglielmo Epifani - guidata da Gianni Rinaldini e Giorgio Cremaschi - aveva vinto con 461 voti contro i soli 15 della mozione dell'attuale segretario.

Il segretario della Cgil, Guglielmo Epifani

Il segretario della Cgil, Guglielmo Epifani



Ma la commissione elettorale sarebbe stata eletta non all'inizio dei lavori congressuali, bensì durante il loro svolgimento e allo spoglio non sarebbero stati presenti rappresentanti della mozione Epifani. Per questo il voto è stato annullato facendo gridare allo scandalo i rappresentanti della mozione vincente.

Il congresso dello stabilimento siciliano è stato allora riconvocato per domani e dopodomani. Venerdì è annunciata anche  la presenza del leader Fiom Gianni Rinaldini che, in una nota, dichiara: "la decisione di invalidare il congresso della Cgil di Termini Imerese è un atto sbagliato, dettato da scelte politiche di sostegno a una precisa mozione congressuale. Nella migliore tradizione dei metalmeccanici la risposta è quella della democrazia".