Live Sicilia

Furti e rapine nel Palermitano

Arrestato Leonardo Vitale,
perquisizione per Sergio Sacco


Articolo letto 4.102 volte

VOTA
0/5
0 voti

furto, partinico, rapina, sergio sacco, vitale, Cronaca
Roberto Rizzo

Roberto Rizzo



Blitz dei carabinieri a Partinico, provinicia di Palermo. In manette sono finiti Leonardo Vitale (nella foto), 24 anni, e suo fratello minore, figlio del boss Vito Vitale, capomafia del mandamento. Con loro sono finiti in carcere anche Roberto Rizzo, 35 anni, e Domenico Parra, 29 anni. di Borgetto. Avviso di garanzia anche per Sergio Sacco, 64 anni (cognato del procuratore capo di Palermo Francesco Messineo), che ha subito una perquisizione domiciliare. A tutti viene contestato il reato di furto aggravato, rapina, ricettazione e porto illegale di armi e munizioni.

Domenico Parra

Domenico Parra



L'ordinanza è stata disposta dal gip di Palermo su richiesta del procuratore aggiunto Antonio Ingroia e del sostituto Francesco Del Bene. Si tratta di fatti accaduti fra l'aprile e il luglio 2009 fra cui la rapina a un contadino di San Cipirello a cui è stato rubato un trattore. Il valore complessivo della refurtiva ammonta a circa 200 mila euro.