Live Sicilia

Iniziativa del consorzio Asi Palermo

Pacchetto di misure anticrisi
per la provincia di Palermo


Articolo letto 539 volte

VOTA
0/5
0 voti

agevolazioni, anticrisi, asi palermo, industria, pacchetto misure, Economia
Il Consorzio Asi di Palermo mette in campo un pacchetto di misure anticrisi per venire incontro al sistema delle imprese delle aree industriali della provincia di Palermo, fortemente colpito dal calo produttivo e di fatturato. “In questo periodo congiunturale particolarmente difficile - spiega il presidente Alessandro Albanese - l’Asi ha destinato proprie risorse economiche per attivare una serie di interventi di manutenzione straordinaria delle infrastrutture. Interventi che non graveranno sui bilanci delle aziende”.

Nell’agglomerato di Termini Imerese i lavori riguarderanno la sistemazione dell’asse viario principale, attualmente in pessime condizioni strutturali, dallo svincolo autostradale sino allo stabilimento Enel. Cantieri aperti anche per eseguire lavori di ammodernamento dell’impianto di pubblica illuminazione e per la realizzazione del collegamento della rete di metanizzazione con le aziende nella zona a monte dell’autostrada. L’Asi ha previsto pure opere di pulizia e bonifica dei canali di scolo delle acque piovane al fine di evitare rischi di esondazione.

Altro obiettivo dell’Asi è la cancellazione degli oneri di gestione degli agglomerati posti a carico delle imprese, così come prevede una legge regionale del 1984. “Il Consorzio, in attesa di una legge di modifica delle Asi, - spiega ancora Albanese – ha deciso di intraprendere una diversa procedura che, per il tramite della Regione Siciliana, determina la consegna degli assi viari e della rete di illuminazione stradale degli agglomerati ai comuni territorialmente competenti”. In tal modo, le imprese insediate negli agglomerati industriali non saranno più tenute al pagamento delle spese di manutenzione e gestione e gli oneri connessi saranno sostenuti dai comuni competenti, nell’ambito della tassazione dell’Ici in atto già a carico delle imprese.