Live Sicilia

Frane e maltempo

Strade chiuse nel Nisseno


Articolo letto 847 volte

VOTA
0/5
0 voti

caltanissetta, frane, maltempo, strade chiuse, Cronaca
Strade provinciali chiuse per frane, grandi difficoltà nei collegamenti, comuni del Vallone che rischiano il completo isolamento: è una situazione di grande emergenza, quella emersa dall'incontro che la V Commissione consiliare permanente della Provincia Regionale di Caltanissetta, competente per i lavori pubblici, ha avuto con i tecnici dell'ente. Il vertice è stato convocato per un aggiornamento della viabilità dell'area del Vallone, la zona nord del nisseno, al confine con la provincia di Palermo ed Agrigento, che si è aggravata per il maltempo. La commissione, presieduta da Santo Mirisola, ha incontrato funzionari dell'Ufficio tecnico, dell'Ufficio provinciale della Protezione civile, ma anche l'assessore al Territorio e ambiente Franco Giudice. Alla fine la commissione ha convenuto su 3 punti: necessità che venga immediatamente riconosciuto lo stato di calamità per il territorio coinvolto, richiesta di un Consiglio provinciale straordinario sull'attuale emergenza viabilità nel Vallone, un incontro con i vertici Anas per una richiesta di programmazione in un territorio assente dalla rete nazionale. Nel contempo è stata disposta la chiusura di alcune strade: la Provinciale 23 'Bivio Serradifalco-Montedoro-Bompensiere-Mussomeli', dove è in evoluzione una frana; altro cedimento lungo la Provinciale 16 'Acquaviva-Ponte Misuraca' ed è stato chiuso il tratto Villalba-Statale 121; un'altra frana sulla Provinciale 20 'Mussomeli-Sutera', che rimane comunque transitabile; chiusa, invece, la Provinciale 19 'Bivio Landro-Resuttano-Fiume Imera-confine Palermo', transitata soprattutto da automezzi pesanti, per la frana al km. 13; analogo provvedimento è stato preso per la Provinciale 130 'Campofranco-Chiartasi'. Anche la Provinciale 132 'Sutera-Casalicchio' è al momento chiusa, non per frane, ma per motivi di sicurezza date le sue cattive condizioni.