Live Sicilia

Caso Denise

Il procuratore Di Pisa: "Casolare sequestrato fino al 2008"


Articolo letto 636 volte

VOTA
0/5
0 voti

denise, piera maggio, pipitone, pulizzi, rapimento, sequestro, Cronaca
"Il casolare di cui parla la signora Maggio e' stato sequestrato fino al luglio del 2008, poi e' stato dissequestrato. Anche perche' si tratta di un vecchio casolare senza tetto, quali eventuali tracce biologiche si dovrebbero trovare?". Lo ha detto all'ADNKRONOS il Procuratore capo di Marsala (Trapani), Alberto Di Pisa, che replica cosi' a Piera Maggio, la madre della piccola Denise Pipitone, la bimba di quattro anni scomparsa da Mazara del Vallo il primo settembre del 2004 mentre giocava davanti alla sua abitazione. Ieri sera, durante la trasmissione 'Chi l'ha visto?', Piera Maggio e il suo legale, l'avvocato Giacomo Frazzitta, sono intervenuti telefonicamente per denunciare che il casolare di campagna, a Villagrazia di Carini, nel palermitano, che potrebbe essere stata la 'prigione' della bimba dopo il suo rapimento, non e' stato posto sotto sequestro.