Live Sicilia

Enogastronomia

"Le vie dei Sapori" successo
per il seminario ad Agrigento


Articolo letto 598 volte

VOTA
0/5
0 voti

agrigento, le vie dei sapori, palermo, porto empedocle, sicilia, Zapping
Oltre quaranta imprese agricole hanno partecipato con grande entusiasmo al quarto seminario del progetto “Le Vie dei Sapori”, dedicato alle aziende siciliane operanti nel settore enogastronomico e organizzato a Porto Empedocle. Al dibattito, sul tema “Prospettive future per l’economia agroalimentare siciliana: quali possibilità di sviluppo – Le produzioni nella Sicilia centro-orientale”, e moderato dal giornalista di Live Sicilia Andrea Tuttoilmondo, sono intervenuti tra gli altri la dottoressa Piera Vaccaro, responsabile di Agronica, che ha illustrato nei dettagli il progetto "Le vie dei Sapori"; l'imprenditore Nino Carlino, titolare dell'omonima azienda conserviera ittica, e il professore Paolo Inglese dell'Università di Palermo. Il dibattito ha fornito ai produttori agricoli un importante momento di incontro durante il quale confrontarsi, nonchè l'opportunità di esporre le proprie impressioni sulle tante e diverse esperienze imprenditoriali, mettendo sul tavolo della discussione quelle che rappresentano oggi le problematiche per la loro sopravvivenza sul mercato. "La chiave di volta per il rilancio delle aziende - ha detto Nino Carlino - può essere sicuramente l'associazionismo. Entrare a far parte di un circuito che più ampio, di un network, aiuterebbe chi fa impresa a muoversi sul mercato con maggior disinvoltura e coraggio, offrendo lo spunto per ricercare nuovi clienti in giro per il mondo".
Di estremo interesse anche l'intervento del professor Paolo Inglese che ha concentrato la sua attenzione sul rapporto tra produzione agricola di qualità e gli strumenti, troppo spetto insufficienti, messi in atto dall'Amministrazione per tutelarla. Il prossimo seminario del progetto "Le Vie dei Sapori" si terrà lunedì 1 marzo a Catania.

LE VIE DEI SAPORI

Ricerca, formazione, promozione, valorizzazione del patrimonio enogastronomico siciliano: tutto questo è “Le Vie dei Sapori”. Un progetto che vede impegnati quattro partner: Agronica, che opera nel settore dello sviluppo socio-economico del territorio utilizzando i fondi strutturali; Anfe Sicilia, impegnata nel campo della formazione professionale e dell’emigrazione; Ares, cooperativa che si occupa di consulenza alle imprese, formazione professionale e sviluppo di progetti integrati; Logos, società operante nel campo delle risorse umane. L’obiettivo del progetto è duplice: valorizzare le identità territoriali locali e dare impulso alle attività imprenditoriali e professionali esistenti e nuove, attraverso la realizzazione di un percorso di alta formazione, accompagnamento al lavoro e consulenza. Innanzitutto, è stato creato un portale on line (www.leviedeisaporti.it) capace di collegare, direttamente, senza intermediazione, enti pubblici e privati, consumatori e imprenditori, curiosi ed esperti. La dimensione interprovinciale del progetto facilita la creazione di una rete tra soggetti pubblici e privati che operano nell’ambito del turismo eno-gastronomico. Il progetto comprende l’istituzione di alcuni master per formare una figura professionale – l’ambasciatore del gusto – finora assente in Sicilia, manifestazioni per far conoscere i prodotti siciliani ai compratori stranieri, e l’organizzazione di seminari.