Live Sicilia

Blitz della Finanza a Petralia Sottana

Sequestrato deposito di Gpl


Articolo letto 610 volte

VOTA
0/5
0 voti

deposito gpl, guardia di finanza, petralia sottana, Cronaca
Blitz delle Fiamme gialle in provincia di Palermo. Sequestrati 600 chili di Gpl conservati illegalmente in un deposito di Petralia Sottana. I finanzieri della Tenenza di Petralia Soprana, comandati dal maresciallo Giacomino Franchina e coordinati dal capitano Antonio Squillacioti della Compagnia di Termini Imerese, hanno individuato infatti il magazzino nel quale era stoccato in bombole, pronto per la vendita, gas propano liquido in quantitativi superiori a quelli autorizzati, nel centro abitato di Petralia Sottana. Le indagini dei militari hanno permesso la scoperta in un'area adiacente alle abitazioni, in assenza delle idonee norme di sicurezza. Il titolare del deposito era stato autorizzato alla detenzione di quantitativi non eccedenti i 75 chili. Al momento del controllo all'interno del deposito erano stoccate bombole con un volume di carico per un totale di oltre 1.700 chili. Le 121 bombole, sottoposte a sequestro, saranno affidate a un centro autorizzato per la custodia, al fine di rendere sicure le zone urbane dove erano abusivamente stoccate, soprattutto in considerazione del fatto che i depositi non autorizzati si trovavano vicino a civili abitazioni e ad altri esercizi commerciali. L'eventuale perdita di Gpl avrebbe potuto causare una pericolosa fuga. Denunciato il titolare alla procura di Termini Imerese, per reati che vanno dal possesso di materiale esplodente ed infiammabile all'esercizio di attività senza la prescritta autorizzazione e certificato di prevenzioni.