Live Sicilia

Intervista esclusiva su "I Love Sicilia" in edicola

Il "Ficarra&Picone" pensiero


Articolo letto 644 volte

L'oscar mancato di Baaria? “Tornatore ha sbagliato, doveva truccarci tutti di blu come in Avatar”. Berlusconi? “A Palermo invece della statuetta gli avrebbero tirato la munnizza”. Cammarata? “Bisogna aspettare la fine dell’inchiesta. Magari si scopre che la barca è dell’operaio Gesip”. E ancora, il Ponte, Zamparini, Cincimino. Ficarra e Picone, i due comici palermitani più amati dal pubblico che da marzo torneranno, per il quinto anno, alla conduzione di Striscia la notizia, raccontano la “loro” Isola in una intervista esclusiva ad I love Sicilia

VOTA
0/5
0 voti

ficarra e picone, I Love Sicilia, marzo 2010, Cultura e Spettacolo, I Love Sicilia
L'oscar mancato di Baaria? “Tornatore ha sbagliato, doveva truccarci tutti di blu come in Avatar”. Berlusconi? “A Palermo invece della statuetta gli avrebbero tirato la munnizza”. Cammarata? “Bisogna aspettare la fine dell’inchiesta. Magari si scopre che la barca è dell’operaio Gesip”. E ancora, il Ponte, Zamparini, Cincimino.

La copertina di I Love Sicilia n. 52, in edicola da venerdì 26 febbraio

La copertina di I Love Sicilia n. 52, in edicola da venerdì 26 febbraio



Ficarra e Picone, i due comici palermitani più amati dal pubblico che da marzo torneranno, per il quinto anno, alla conduzione di Striscia la notizia, raccontano la “loro” Isola in una intervista esclusiva ad I love Sicilia, il mensile di stili, tendenze e consumi in edicola da venerdì 26 febbraio. Impegnati a scrivere un nuovo spettacolo e un nuovo film, contenuti top secret, al settimo piano di un edificio in pieno centro a Palermo, Salvo e Valentino vantano un matrimonio indissolubile che dura ormai da quindici anni. “Matrimonio non consumato. A tutti gli effetti maritati, ma non consumati”, tengono a precisare. E mentre il “Ficarra&Picone-pensiero” travolge tutto e tutti (a Re Silvio riservano anche una proposta speciale...), il più esilarante duo comico siciliano torna in tv con un desiderio: “Che sia finalmente la volta buona per uscire con una velina, se non sono impegnate col consiglio dei ministri”.