Live Sicilia

Due arresti a Licata

Danno fuoco all'auto
E muore la nonna


Articolo letto 459 volte

VOTA
0/5
0 voti

, Cronaca
Con l'accusa di incendio doloso e omicidio colposo in concorso i carabinieri hanno arrestato a Licata (Agrigento) i manovali pregiudicati Andrea Sanfilippo, 26 anni, e Ignazio Callea, 27 anni. I militari hanno dato esecuzione a due ordinanze di custodia cautelare in carcere emesse dalla procura di Agrigento. Secondo gli investigatori i due, per costringere un parente a consegnare loro mensilmente delle somme di denaro, il 30 agosto scorso, hanno dato alle fiamme la sua auto, andata completamente distrutta. Il fumo, però, ha invaso l'abitazione di Alessandra Di Simone, nonna di uno degli arrestati, che, a causa delle inalazioni, dopo essere stata trasportate all'ospedale di Sciacca è morta per insufficienza respiratoria acuta. Per i due si sono così spalancate le porte del carcere di Agrigento.