Live Sicilia

FIAT

Una fiaccolata per Termini Imerese


Articolo letto 437 volte

VOTA
0/5
0 voti

, Le brevi
'La gente dimostra di essere vicina ai lavoratori e di avere a cuore il destino di decine di comuni il cui sviluppo e' legato anche allo stabilimento della Fiat''. Lo sostengono Fim-Fiom e Uilm in merito alla partecipazione alla fiaccolata in corso a Termini Imerese, organizzata dai sindacati insieme al coordinamento dei sindaci e al mondo ecclesiastico in difesa della fabbrica e dei posti di lavoro. ''La presenza massiccia della gente in piazza - dicono Vincenzo Comella e Silvio Vicari della Uilm - e' una grande prova di vicinanza nei confronti dei lavoratori. Da domani penseremo a quale iniziativa organizzare per il 5 marzo in concomitanza alla riunione che si terra' al ministero dello Sviluppo''. Per il segretario territoriale della Fiom, Roberto Mastrosimone, ''i cittadini hanno ben in mente le difficolta' che stanno attraversando i lavoratori e i territori per via delle scelte di Fiat''. Soddisfatta anche la segretaria siciliana della Fiom, Giovanna Marano: ''Questa manifestazione da' la misura di come il fronte sia coeso, con gli amministratori, gli uomini di chiesa e la gente a fianco dei lavoratori in piazza con le loro famiglie''