Live Sicilia

Canicattì, problemi di igiene e sicurezza a scuola

Anche i bambini protestano


Articolo letto 675 volte

VOTA
0/5
0 voti

canicattì, istituto suore vocazioniste, protesta, scuola, Cronaca
Singolare protesta dei giovani alunni, tra i 3 e gli 11 anni di età, dell'istituto delle Suore vocazioniste di via Cirillo. I bambini, supportati dalle loro insegnanti e dai genitori, questa mattina non sono entrati a scuola ed anzi hanno bloccato la strada davanti all'istituto scolastico, tanto da far accorrere le forze dell'ordine ed il sindaco di Canicattì, Vincenzo Corbo. Motivi della protesta: la scarsa sicurezza all'entrata ed all'uscita da scuola; mancanza d'igiene, aggravata anche da un'anziana che vive dietro l'istituto e che ha trasformato la propria dimora in un rifugio per cani e gatti randagi. I protestanti sono intenzionati ad andare avanti a oltranza, soprattutto se non otterranno dal sindaco l'accoglimento delle richieste. E' la prima volta in assoluto nella storia dell'istituto delle Suore vocazioniste che si attua una forma di protesta, anche se questa volta con il beneplacito delle stesse religiose e dei genitori degli studenti.