Live Sicilia

Formazione in Sicilia

Udc: il governo regionale
ha fatto un passo indietro


Articolo letto 464 volte

VOTA
0/5
0 voti

formazione, sicilia, udc, Politica
"Prendiamo atto che il Governo regionale dopo gli annunci bislacchi sulla sospensione dei corsi del nuovo Prof 2010, oggi in commissione Lavoro ha fatto un passo indietro: tale decisione è in linea con ciò che chiedevamo e, per questo, riteniamo quanto mai opportuna la determinazione annunciata dall'assessore Centorrino". Lo affermano Rudy Maira e Nino Dina, rispettivamente capogruppo Udc all'Assemblea regionale siciliana e segretario della V Commissione Ars. "La riforma della Formazione professionale - aggiungono - dev'essere demandata ad una nuova legge di settore". "In Sicilia permane una pletora di Enti che è necessario sfoltire. Daremo la nostra collaborazione - proseguono - al varo di una legge organica che escluda interventi del Governo attraverso atti amministrativi". "Ad esempio sul blocco delle assunzioni - continuano - potremmo fissare con norma una data certa dalla quale far decorrere tale inibizione per gli Enti. Poi sarà necessario stoppare un menage che vede sempre gli stessi soggetti cambiare di anno in anno i corsi di formazione".