Live Sicilia

Palermo

Teneva l'eroina nella cabina dell'Enel
In manette un un 22enne della Zisa


Articolo letto 656 volte

VOTA
0/5
0 voti

cocaina, droga, eroina, palermo, spaccio, Cronaca
Le dosi di droga venivano nascoste all'interno di una cabina dell'Enel. Era questo lo stratagemma utilizzato, secondo i carabinieri, da Giuseppe Giustino Rizzo, 22 anni, che e' stato arrestato per spaccio di sostanze stupefacenti. I militari lo hanno bloccato nel quartiere Zisa mentre vendeva una bustina ad un cliente dopo averla prelevata dalla cabina elettrica, al cui interno sono stati trovati altri 5 grammi di cocaina e 13 di eroina confezionato in dosi pronte per essere spacciate. In un altro intervento, una pattuglia formata da carabinieri e soldati del quarto reggimento Genio guastatori, hanno arrestato il pregiudicato Davide Sardina, 22 anni, anch0'egli accusato di spaccio di stupefacenti e trovato in possesso di 17 stecche di hashish per complessivi 40 grammi, 41 bustine di cocaina per 15 grammi e 150 euro. Denunciata per concorso una casalinga di 36 anni, nella cui abitazione sono stati ritrovati un bilancino, carta stagnola e bustine per il confezionamento delle singole dosi.