Live Sicilia

Basket, Olio Gallo batte Indomita Catanzaro 55-33


Articolo letto 588 volte

VOTA
0/5
0 voti

basket, indomita catanzaro, olio gallo verga palermo, Sport, Zapping
Pronto riscatto per l’Olio Gallo Palermo che al Palauditore stende l’Indomita Catanzaro col rotondo punteggio di 55-33.

La partenza della squadra di coach Riva è subito bruciante, con un 11-4 guidato da Dominici, 7 punti subito in partenza. La squadra padrona di casa gioca a ritmo più alto rispetto alla precedente uscita catanese e trova anche occasione di colpire in transizione. Fatica Catanzaro che cambia difese per confondere le avversarie, ma chiude sotto 16-6.

Nel secondo tempo però Melissari decide di disporre le sue ragazze con una rigida zona 2-3, che crea più di qualche problema all’Olio Gallo, che muove poco la palla e compie le scelte sbagliate. Gli unici punti delle palermitane nei primi 5’ arrivano da Trevisano (top scorer con 15). Un mini-break firmato Esposito però riporta le calabresi sul -4 (19-15).

L’Olio Gallo però non ci sta e ri-allunga sul 25-15 trascinato da Dominici, che ne mette 4 e trova anche il tempo per un sontuoso assist dietro la schiena a Corrao in contropiede. Il punteggio però rimane ancora in bilico al riposo sul 27-21 firmato Ginevra Coluccio (15 per lei).

Fuga ogni dubbio e paura però l’inizio del terzo quarto, con le palermitane in versione rullo compressore specie in difesa: In tutto il parziale Catanzaro mette assieme solo 2 punti, mentre dall’altra parte dilaga l’Olio Gallo in attacco con le sue veterane ma anche con Marcella Lo Porto. Prezioso anche l’impatto dalla panchina di Ornella Lo Porto a cavallo tra il terzo e l’ultimo quarto (parziale di 15-1 in questo lasso di tempo).

La super-difesa delle palermitane, decisiva per il 40-23 di fine terzo periodo, si ripete nell’ultimo quarto dove per 9 minuti Catanzaro non segna: Trevisano firma gli ultimi punti di una serata magica, mentre guadagnano minuti anche le ragazze dell’Under19, che non sfigurano per impegno e concentrazione specie in difesa.

L’Indomita firma 10 punti tutti nell’ultimo minuto, a risultato già archiviato: finisce 55-33, bella risposta e segnale di progresso dopo la brutta partita di Catania.

Fonte: CS – Olio Gallo Verga Palermo (Giuseppe Corrao)