Live Sicilia

Ancora un atto vandalico a Palermo

Non c'è pace per gli autobus


Articolo letto 458 volte

VOTA
0/5
0 voti

, Cronaca
Ancora un danneggiamento a un autobus dell’Amat. E’ accaduto lo scorso sabato mattina in via Lanza di Scalea, alla fermata San Filippo Neri. Alcuni ragazzi, saliti a bordo della linea 614, giunti alla fermata, qualche secondo prima di scendere, con uno dei martelletti in dotazione alla vettura, hanno rotto i vetri della bussola. Sulla vettura danneggiata era attivo il sistema di video-sorveglianza, così come lo era per la vettura danneggiata nel raid di via Belmonte Chiavelli. I nastri con le immagini saranno acquisiti dai carabinieri che stanno indagando sull’accaduto. Salgono così a 11 gli atti vandalici subiti dall’inizio dell’anno. Nel 2009 sono stati 76, in larga parte dovuti al lancio di pietre, mentre sono 4 le aggressioni che il personale ha subito tra il 2009 e il 2010.

“Aggressioni e atti vandalici sono diventati problemi quotidiani – afferma Mario Bellavista, presidente dell’Amat -. Scriveremo all’amministrazione, ai consiglieri comunali per mettere in campo soluzioni condivise da tutti che puntino alla sicurezza a bordo per dipendenti e passeggeri, a cominciare dal servizio di guardie giurate nelle linee più ‘calde’.