Live Sicilia

PONTE STRETTO

Al Viminale intesa contro infiltrazioni mafiose


Articolo letto 471 volte

VOTA
0/5
0 voti

, Le brevi
Prevenire i tentativi di infiltrazione della criminalità organizzata nei lavori di realizzazione della cosiddetta 'Variante di Cannitello', una delle opere connesse alla costruzione del ponte sullo stretto di Messina. E' l'obiettivo dell'intesa che verrà firmata domani alle 16 al Viminale dal ministro dell'Interno Roberto Maroni assieme al prefetto di Reggio Calabria Luigi Varratta, all'amministratore delegato della società 'Stretto di Messina' Pietro Ciucci, all'amministratore delegato della società di progetto 'Eurolink' Michele Leone e ai rappresentanti delle organizzazioni sindacali dei lavoratori.