Live Sicilia

Caltanissetta

Frati in discoteca, il vescovo li espelle


Articolo letto 4.129 volte

VOTA
0/5
0 voti

caltanissetta, fra volantino, sei francescani, Cronaca
Il vescovo di Caltanissetta ha espulso dalla diocesi i "Piccoli frati e suore di Gesù e Maria". Si tratta di sei francescani, tutti giovanissimi seguaci dell'iniziatore Fra' Volantino, che indossano un saio beige con i calzari. Da tre anni erano ospitati in alcune stanze adiacenti alla Cattedrale nissena, mentre il vescovo si era detto disponibile ad accogliere i giovani nell'attesa di un possibile riconoscimento ecclesiale dell'ordine. Ma la loro accoglienza avrebbe subito una battuta d'arresto a causa di alcuni comportamenti troppo "moderni" che - secondo la Curia - nulla avrebbero a che fare con la regola e con le rinunce volute dall'abito che indossano. Alla base della decisione ci sarebbero le lamentele di alcuni fedeli che avrebbero scritto al prelato criticando la "disinvolta" attività di proselitismo dei francescani che cercavano di fare avvicinare i giovani alla religione frequentando discoteche, pub e locali di ritrovo dei ragazzi. Dopo alcuni richiami alla disciplina il vescovo, sentito il parere presbiteriale, ha stabilito che potevano continuare a risiedere in diocesi solo se si fossero attenuti a "disposizioni inderogabili" sulla vita comunitaria. Ma sabato scorso il fondatore Fra' Volantino, si è presentato in Curia comunicando di non potere accettare le disposizioni imposte da monsignor Russotto.