Live Sicilia

SCIOPERO

Per Cgil a Palermo 3.500 in piazza


Articolo letto 574 volte

VOTA
0/5
0 voti

cgil, palermo, sciopero, Le brevi
Circa 2.500 persone, secondo le stime del sindacato, stanno partecipando a Palermo alla manifestazione della Cgil nella giornata dello sciopero generale per un fisco più giusto, per il lavoro e per la cittadinanza. Sul palco del teatro "Al Massimo", sotto lo slogan "Lavoratori e pensionati pagano, gli evasori scroccano" gli interventi di sindacalisti e di lavoratori di settori in crisi. Il segretario della Camera del lavoro di Palermo, Maurizio Calà, ha parlato nel suo intervento contro "il vergognoso attacco alla Costituzione e al lavoro che si è verificato per ultimo con l'avviso comune firmato ieri dagli altri sindacati e da Confindustria". "Questo è uno sciopero per la democrazia - ha continuato- é uno sciopero contro la crisi negata, che qui a Palermo e nel sud sta facendo sentire i suoi effetti. Noi chiediamo di fermare i licenziamenti di aumentare il periodo delle cassa integrazione e di allargare la platea di chi può ricorrervi. Chiediamo che siano bloccate tasse, tariffe e affitti e siamo qui per dimostrare che c'é un'Italia che non vuole rassegnarsi". Dal palco anche l'intervento di una ex operatrice del "Telefono Azzurro", licenziata assieme a una trentina di persone a fine dicembre per essere sostituiti da giovani del servizio