Live Sicilia

Denunciate ventidue persone

Palermo crolla a pezzi
Sequestrati due edifici storici


Articolo letto 582 volte

VOTA
0/5
0 voti

crolli, fatiscenti, palermo, sequestrate due chiese, Cronaca
I vigili urbani del Nucleo tutela patrimonio artistico hanno sequestrato due monumenti in pessimo stato di conservazione a Palermo. Il provvedimento, disposto dal pubblico ministero Amelia Luise, ha riguardato la chiesa di Santa Sofia e Villa Arena. L'operazione ha portato alla denuncia di ventidue persone, tra le quali i due proprietari di un'abitazione adiacente che avevano costruito una scala abusiva per accedere all'edificio religioso e utilizzarlo come giardino. La chiesa appartiene al Fondo edifici di culto che fa capo al ministero dell'Interno che l'ha espropriata alla Curia. La prefettura si è attivata, allertando la Sovrintendenza ai Beni culturali, ma per la ristrutturazione serve un finanziamento ministeriale.
I vigili urbani hanno messo i sigilli anche a Villa Arena, edificio nobiliare del '700 che si trova nel quartiere Cruillas. Anche in questo caso si sono verificati dei crolli all'interno della struttura. Adesso il Comune intimerà ai proprietari - venti persone tutte denunciate - di provvedere alla messa in sicurezza.