Live Sicilia

La replica del consigliere della Pdl

Munafò (Pdl): "Chi rappresenta
le istituzioni non può comportarsi così"


Articolo letto 514 volte

VOTA
0/5
0 voti

mimmo russo, munafò, pdl, pip, protesta, Politica
La reazione alla presenza di Mimmo Russo in testo al corteo dei Pip, e in particolare agli attacchi a Cammarata, arriva anche su facebook, attraverso le parole di Stefania Munafò: "Si è persa davvero la testa in questa città - scrive - mi vergogno di chi rappresenta le istituzioni in un certo modo..di chi invece di utilizzare il proprio ruolo istituzionale per risolvere i problemi scende in piazza ad inveire contro il sindaco che in questo caso di responsabilità non ne ha..ritengo questo comportamento un fallimento sotto l'aspetto istituzionale..e dico che chi non sa esercitare il proprio ruolo dovrebbe riflettere.. specie se viene sfiduciato anche dal suo stesso gruppo"..
E l'affondo prosegue in un commento successivo: "Sono senza parole...solo lui può convincere questa gente del fatto che la colpa sia del sindaco..è stato Lombardo a promettere mari e monti caro collega ..non il sindaco..anzi lui sta tentando di porre rimedio alle inadempienze di una regione che da quando ha a capo Lombardo sta buttando nel baratro tutta la Sicilia tranne che Catania.Capisco la rabbia di essere stato sfiduciato dal suo stesso gruppo ..quindi forse questo è lunico modo di avere la credibilità di qlcn..solo che stà giocando con chi in questa battaglia crede davvero ( gli ex pip) ..mi vergogno di chi dovrebbe dare il buon esempio come istituzione ed invece gioca a fare la prima donna ed a strumentalizzare i lavoratori".