Live Sicilia

Ancora assalti ai mezzi Amat

Autista ostaggio di tre giovani


Articolo letto 771 volte

VOTA
0/5
0 voti

amat, assalto busù, brancaccio, palermo, Cronaca
Ancora assalti e minacce ad autisti dell'Amat. La notte scorsa è toccato un giovane di 20 anni, Stefano Baglione, è stato arrestato e due complici minorenni di 16 e 15 anni sono stati denunciati dalla polizia a Palermo dopo che nel quartiere di Brancaccio hanno preso di mira un autobus dell'Amat, che avrebbero danneggiato dopo aver costretto l'autista a deviare dal suo percorso.

I tre intorno alle 2.40 sarebbero saliti sul bus in piazza S. Antonino e con minacce ed atteggiamenti violenti avrebbero intimato all'autista di deviare il percorso dell'autobus per raggiungere nel più breve tempo possibile il quartiere di Ciaculli. Dopo essere stato costretto a saltare alcune fermate, l'autista si è fermato all'altezza del deposito Amat di via Utveggio, ha abbandonato il mezzo e si è barricato nella garitta della portineria.

A questo punto i tre avrebbero colpito ripetutamente la carrozzeria del bus, smontato e lanciato la radio contro la garitta, e dopo aver svuotato l'estintore su tappezzeria e finestrini, avrebbero con quest'ultimo colpito la garitta, dove si trovavano l'autista ed un altro dipendente dell'Amat. Uno dei due minori denunciati nei giorni scorsi si era allontanato da una casa famiglia alla quale era stato assegnato.