Live Sicilia

Il ministro Alfano ha firmato

"L'Architetto" Liga al 41 bis
"Meglio evitare rischi"


Articolo letto 736 volte

VOTA
0/5
0 voti

, Cronaca
Giuseppe Liga

Giuseppe Liga



Il ministro della Giustizia Angelino Alfano ha firmato il 41 bis per l'architetto Giuseppe Liga, arrestato tre giorni fa e ritenuto l'erede dei boss mafiosi Salvatore e Sandro Lo Piccolo. Tra le motivazioni del provvedimento la circostanza che Liga viene indicato come il promotore della riorganizzazione della "cupola" a Palermo.

''Il 41 bis a Giuseppe Liga è stato un provvedimento necessario, utile e giusto che ho ritenuto di firmare subito così come mi era stato chiesto dalla Procura di Palermo''. Lo ha detto il ministro della Giustizia, Angelino Alfano, a margine di una conferenza stampa alla Farnesina. ''Il gravame che pesa a livello di dati emersi sulle spalle di Liga - ha spiegato Alfano - è stato valutato talmente importante da assumere questa misura che tende a non fargli avere contatti con altri''. Del resto, ha aggiunto, ''l'indagine punta sull'ipotesi di ricostituzione della cupola a Palermo, della ricostituzione della commissione provinciale, quindi è meglio tamponare subito ogni rischio di incontri e di conversazioni in carcere con la misura del 41 bis''.