Live Sicilia

Spettacoli

Spettacoli, al Montevergini
è tempo di Anteprima(vera)


Articolo letto 679 volte

VOTA
0/5
0 voti

anteprima(vera), arte, montevergini, musica, palermo, spettacolo, Teatro, Zapping
Musica, teatro e danza. Parte la quinta edizione di Anteprima(vera), evento di punta del Palermo Teatro Festival che si svolgerà al Nuovo Montevergini dal 26 marzo al 21 maggio. Sempre molto attenta ai giovani e alla ricerca di nuovi linguaggi, domani Anteprima(vera) sarà inaugurata dalla carica della voce capoverdiana di Jerusa Barros che presenterà l’album Cabeça negra prodotto dall’etichetta palermitana EP. La carica del sound sudamericano s’incontra col background musicale della band composta da Francesco Cimino (basso); Fabio Rizzo (lapsteel, mandolino, dobro) Giuseppe Rizzo (chitarre) Salvo Compagno (percussioni). Jazz, blues, folk entrano così a far parte di un cocktail di atmosfere e suoni dell’emisfero australe. Jarusa Barros, insieme a Mario Incudine e Alfio Antico, fa parte dei tre progetti musicali siciliani presentati in occasione della nuova edizione di “Italia Wave”, arricchita da due serate speciali con i concerti dei Wines e dei A Toys Orchestra.

Il teatro avrà un nucleo centrale con tre giovani e promettenti compagnie siciliane, la GXG - Giovani per Giorgio, (dedicata al grande Giorgio Li Bassi recentemente scomparso) i Quartiatri e La Compagnia prese Fuoco. Quest’anno, inoltre, Anteprima(vera) ha deciso di rivolgere uno sguardo particolare alla danza contemporanea, grazie alla collaborazione col coreografo Aurelio Gatti, nella rassegna Una danza in Sicilia prodotta dai Teatri di Pietra.
L’Atelier in questa edizione sarà occupato da un allestimento originale dal titolo In fondo a destra, ovvero suggestioni da bagno. Il Nuovo Montevergini ancora una volta si autoproduce grazie alla collaborazione di amici artisti, organizzatori e musicisti, del tessuto culturale siciliano.