Live Sicilia

PACHINO

Tentata estorsione a un extracomunitario: due arresti


Articolo letto 527 volte

VOTA
0/5
0 voti

, Le brevi
Avrebbero tentato di estorcere 1.500 euro ad un tunisino di 27 anni per fornirgli una falsa documentazione per il rilascio del permesso di soggiorno. Per questa ragione due persone, Giacomo Sipione, di 42 anni, e Nunzio Tommasi, di 50, sono state arrestate dalla polizia a Pachino, in provincia di Siracusa, con l'accusa di estorsione e favoreggiamento dell'immigrazione clandestina. Sono stati arrestati in flagranza del reato al termine di una indagine coordinata dalla Procura del Repubblica di Siracusa, che si è avvalsa di intercettazioni telefoniche ed ambientali. Addosso a Sipione la polizia ha trovato 500 euro e nelle loro abitazioni sono stati trovati numerosi documenti. I due arrestati sono stati rinchiusi nel carcere di Siracusa Secondo quanto accertato Sipione e Tommasi sarebbero stati in contatto con altri extracomunitari, con i quali avrebbero concordato un compenso per il rilascio dei documenti.