Live Sicilia

Sgombero allo Zen, parla Cammarata

"Lo sgombero per tutelare altri bisognosi"


Articolo letto 531 volte

VOTA
0/5
0 voti

cammarata, sgombero, zen, Cronaca
"Un ringraziamento e un vivo apprezzamento all'impegno delle forze dell'ordine" sono stati espressi dal sindaco di Palermo, Diego Cammarata, per avere effettuato lo sgombero di alcuni degli appartamenti dell'Insula 3 allo Zen occupati abusivamente "senza che - prosegue il sindaco - si verificassero incidenti di alcun tipo ma, anzi, in un clima di complessiva accettazione del provvedimento adottato in sede di Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza". "Adesso - sottolinea il sindaco - sarà possibile riaprire il cantiere e riprendere i lavori di ristrutturazione ed ultimare gli appartamenti che erano stati occupati e procedere in tempi all'assegnazione degli alloggi di quanti sono in graduatoria. Capisco che in alcuni casi l'occupazione abusiva di un alloggio appare l'unica strada percorribile ma il rispetto della legalità è un elemento essenziale della convivenza civile". "I legittimi assegnatari - prosegue - sono persone altrettanto bisognose di quanti occupano abusivamente e diversamente da questi ultimi, non cercando di fare valere i loro diritti con atti di violenza. Abbiamo creato una graduatoria aggiuntiva per le condizioni di particolare gravità e abbiamo proceduto proprio in questi giorni ad assegnare alcune abitazioni provenienti dai beni confiscati alla mafia". Il sindaco ha chiesto che venissero predisposti, in occasione della prevista operazione di sgombero, alcuni servizi di assistenza da parte della protezione civile e ha chiesto l'assistenza delle attività sociali vista la presenza di minori.