Live Sicilia

Mondello

Nuova cancellata sulla spiaggia
De Filippis: "Bisogna fare chiarezza"


Articolo letto 859 volte

VOTA
0/5
0 voti

cancellata, giovane futuro, mondello, palermo, sicilia, valdesi, Politica
"Stiamo assistendo ad un grave 'dimenticanza' da parte dei tecnici sia del comune, che dai responsabili dell’immobiliare Italo-Belga. Infatti l’installazione di una cancellata che costeggia tutto il litorale della meravigliosa spiaggia di Mondello ostruisce, non presentando continui varchi di accesso, l’ingresso all’interno". Così Eduardo De Filippis, presidente dell’ associazione “Giovane Futuro Palermo”, e responsabile del comitato “No cabine” commenta l'istallazione, da parte della società immobiliare Italo-Belga, di una nuova cancellata che impedisce l'accesso alla spiaggia di Valdesi. "Su Mondello e sulla gestione per certi versi 'strana' del litorale si è detto tanto - prosegue De Filippis -. Qui bisogna attrezzarsi al più presto per risolvere il problema. Ci sarebbe da criticare, da ridire, da denunciare chi ad oggi non rispetta nemmeno gli impegni presi davanti ad una carta scritta. L’installazione di una eventuale barriera dovrebbe durare soltanto nei tre mesi estivi (Giugno-Luglio-Agosto), evitando di penalizzare più a lungo coloro che vogliono accedere in spiaggia". A subire le conseguenze più pesanti di questa situazione è stato il World Festival On The Beach, in corso in questi giorni a Mondello. "L’installazione delle cabine sin dal 15 di Aprile - dice De Filippis - penalizza fortemente la logistica del festival, e la realizzazione delle attività contestuali che si svolgono a Valdesi per questo evento di carattere internazionale. Auspico - conclude De Filippis - l’intervento da parte delle autorità competenti per risolvere al più presto questa grave 'dimenticanza', chiedendo una conferenza di servizi tra l’Italobelga, le istituzioni e le associazioni competenti. Gli impegni presi dalla immobiliare devono essere onorati".