Live Sicilia

Il pagellone al contrario

Pidini, Maxi Lopez e delinquentastri


Articolo letto 450 volte

VOTA
0/5
0 voti

maxi lopez, peppino lupo, raffaele lombardo, Cronaca
10 al Pd. Oggi incontro su un argomento "nuovo": la Sicilia e le riforme. Come andare a vedere per la centesima volta "Via col vento" doppiato in lappone. Oscar delle repliche.

9 a Raffaele Lombardo, suo malgrado, protagonista di un rap che spopola su you tube. La parola "delinquentastri" la usano solo in due: lui e Paperon De Paperoni, quando parla dei Bassotti. Oscar al fumetto.

8 ai cronisti politici che seguiranno l'appuntamento del Pd. Oscar alla resistenza umana.

7 ai politici che commentano gli arresti di Gela. Il termine "duro colpo" è praticamente in tutti i comunicati. Si saranno messi d'accordo? Oscar alle larghe intese.

6 a Massimo Moratti (fuori concorso) che sta pensando di ingaggiare l'allenatore del Catania, il buon Sinisa M., perché il cognome inizia con la stessa lettera del cognome di Mourinho. Oscar della continuità nella simpatia.

5 al Presidente della Repubblica che si ostina, in occasione delle stragi, a inviare messaggi solenni, sobri e condivisibili, oltre il muro dello schiamazzo. Presidente, ma per chi ci ha presi?

4 ai giudici che lavorano, come lavoravano Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, con decoro e con dignità. Purtroppo hanno un vizio che gli preclude il consenso generale. Sono ancora vivi.

3 a Maxi Lopez che, con i suoi gol, obbligherà noi palermitani a sopportare l'ennesima sconfitta del derby di serie A, l'anno prossimo. Maxi non sbaglia mai. Rappresenta l'esatto contrario di Peppino Lupo. No, segretario, non ti arrabbiare. Ci riferiamo ai capelli.

2 a coloro che non si arrendono. Sarebbe pure ora.

1 alle persone che hanno popolato e reso importante il diciottesimo anniversario della strage di Capaci. Da ieri, per colpa loro, ci sentiamo un po' più orgogliosi.

0 a Pietro Grasso. Grazie per le opere e per le parole.