Live Sicilia

Antonio Ingroia

"Adesso i mafiosi hanno paura"


Articolo letto 675 volte

VOTA
0/5
0 voti

antonio ingroia, mafia, pizzo, racket, Cronaca

Antonio Ingroia



"Mi ha emozionato sentire un pentito dire: 'siete a buon punto perché i mafiosi hanno paura di entrare nei negozi a chiedere il pizzo. Temono gli arresti e le denunce. Questa cosa, per Palermo, è una novità senza precedenti". Lo ha detto il procuratore aggiunto di Palermo Antonio Ingroia alla conferenza stampa in cui sono stati illustrati i particolari dell'operazione dei carabinieri che ha portato al fermo di quattro presunti mafiosi ed estortori. "Cosa nostra - ha aggiunto - attraversa un momento di difficoltà sia perché lo Stato ribatte colpo su colpo, in tempo reale, ai suoi tentativi di reclutare nuovi esattori del pizzo, dopo gli arresti dei vecchi, sia per la reazione della società palermitana". "A Palermo - ha concluso - non c'é più tra i commercianti la supina accettazione di un tempo. Ora c'é chi denuncia, chi ammette di avere subito richieste di pizzo e dà agli inquirenti elementi in più, anche riscontrando le dichiarazioni dei pentiti e c'é anche chi si ribella e sceglie di non pagare".