Live Sicilia

TRAPANI

I precari della scuola occupano provveditorato agli Studi


Articolo letto 512 volte

VOTA
0/5
0 voti

, Le brevi
Circa cinquecento lavoratori precari della scuola (tra insegnanti e personale Ata) hanno dato vita oggi ad una occupazione simbolica del provveditorato agli Studi di Trapani. La protesta, contro i tagli previsti dalla riforma Gelmini, si è svolta dalle 9 alle 16. Secondo la Cgil, sono già un migliaio i precari che hanno perso il posto di lavoro in provincia e a questi, il prossimo anno, si aggiungeranno altri 250, tra insegnanti, docenti di sostegno e bidelli. Gli occupanti non hanno intralciato il lavoro degli uffici.