Live Sicilia

Asp Palermo

"La Gemeaz riforniva
solo alcuni reparti"


Articolo letto 1.274 volte

VOTA
0/5
0 voti

asp palermo, carenza igieniche, Gemeaz Cusine, mensa, ospedali, sequestro, Cronaca
"Il centro produzioni pasti interessato al sequestro giudiziale riforniva soltanto alcune strutture del Presidio Pisani, la lungodegenza e la Rsa disabili". Lo rende noto l'Asp di Palermo in una nota commentando il sequestro per gravi carenze igienico sanitarie dello stabilimento palermitano della Gemeaz Cusine, l'impresa che confeziona i pasti distribuiti ai pazienti ricoverati negli ospedali dell'Azienda sanitaria. "Il provvedimento non ha comportato alcun tipo disservizio per i degenti - continua l'Asp 6 - in quanto, per il principio di sussidiarietà e responsabilità solidale tra le imprese raggruppate nei confronti della stazione appaltante, la fornitura dei pasti è stata assicurata da un'altra azienda che fa parte dell'Ati (associazione temporanea di imprese)". L'Asp di Palermo precisa infine che "così come da contratto, alle strutture di questa Azienda afferiscono i controlli sul prodotto finito. Controlli di tipo organolettico, della temperatura e di igienicità del pasto e dei mezzi di trasporto che vengono sistematicamente effettuati dal personale incaricato".