Live Sicilia

22 persone in manette

Droga e furti a Caltanissetta
Sgominata la banda del terrore


Articolo letto 1.558 volte

VOTA
0/5
0 voti

arresti, calatanissetta, mafia, operazione antimafia, sicilia, Cronaca
Una vasta operazione della polizia, denominata in codice ''Cobra 67'', è in corso a Caltanissetta da parte del personale della Squadra Mobile, con l'esecuzione di 22 ordinanze di custodia cautelare. Gli affiliati all'organizzazione sono accusati di associazione per delinquere armata, finalizzata al traffico e allo spaccio degli stupefacenti e a numerosi altri reati come furti, ricettazione, detenzione e porto di armi, reati contro la persona ed in particolare minacce e violenze, danneggiamenti con lo scopo di intimidire le vittime.
La banda, secondo gli investigatori, era guidata da Manuel Mosca, Elia Salvatore Di Gati e Giuseppe Di Gati, che avrebbero gestito un vasto giro di spaccio di droga attorno a pub e discoteche del nisseno. Con violenza e minacce, l'organizzazione avrebbe anche imposto ''buttafuori'' di sua fiducia al titolare di una discoteca, costretto a versare del denaro per avere assicurato una sorta di servizio di sicurezza all'esterno del locale. Per convincerlo la banda aveva provocato una serie di risse all'interno del locale, molestando clienti e danneggiando alcune autovetture. Nel corso dell'indagine, gli investigatori hanno accertato anche una vicenda di stalking ai danni di una donna che aveva deciso di interrompere una relazione con uno dei componenti della banda, che in un'occasione aveva picchiato un uomo trovato in compagnia della sua ex.