Live Sicilia

PALERMO

Muore dopo parte cesareo, due medici a giudizio


Articolo letto 1.380 volte

VOTA
0/5
0 voti

Fabio Carducci, Giuseppe Bentivegna, palermo, parto cesareo, Le brevi
Si è aperto questa mattina, davanti al giudice monocratico Monica Sammartino del Tribunale di Palermo, il processo ai due medici dell'ospedale Civico Artenisio Fabio Carducci e Giuseppe Bentivegna, accusati dell'omicidio colposo di Maria Concetta Nicchitta di Collesano, morta nel 2005 nel reparto di ginecologia e ostetricia. La donna è morta dopo il parto cesareo per dare alla luce il suo terzo figlio. L'intervento era andato bene e la piccola emorragia avuta dopo il parto era stata fermata. Qualche ora dopo però la donna ha iniziato a stare male e poi è deceduta. Altri tre medici, Raffaella Di Natale, Salvatore Incandela e Rosa Ferraro sono stati assolti in precedenza per non aver commesso il fatto. L'avvocato Salvino Pantuso, legale della famiglia della donna che si è costituita parte civile, ha annunciato ricorso contro questa sentenza di assoluzione. Il processo è stato rinviato al 20 ottobre per citare come responsabile civile l'ospedale Civico.