Live Sicilia

L'Arcigay sul pride di Palermo

"La destra divisa
sulla manifestazione"


Articolo letto 726 volte

VOTA
0/5
0 voti

arcigay, gay pride 2010, giovane italia, palermo, Cronaca
''La miglior risposta ai cartelli che sono stati affissi a Palermo da Giovane Italia e' stata data, proprio ieri, dal Comune di Palermoguidato da una giunta di centro-destra, che ha consegnato al presidente nazionale di Arcigay Paolo Patane' una targa intestata a Giorgio e Toni, due ragazzi uccisi dall'omofobia a Giarre trenta anni fa''. Lo afferma Daniela Tomasino, presidente Arcigay Palermo. ''All'emozionante e partecipata cerimonia erano presenti alcuni componenti di Giovane Italia - aggiunge - a testimonianza che sulla questione gay la destra e' molto divisa''. ''La sfilata del pride di Palermo di oggi, vanta il patrocinio delle istituzioni locali, - osserva - e sara' la miglior testimonianza che Palermo e la Sicilia tutta sono con noi e sono concordi e compatti nel rispetto, nella difesa e nella salvaguardia della piena cittadinanza di omosessuali, lesbiche e transessuali. Siamo sicuri che il Pride di Palermo sara' un sentito e corale 'no' all'omofobia''.