Live Sicilia

Manette per Francesco Greco

Omicidio D'Amore, arrestato
altro presunto complice


Articolo letto 1.411 volte

VOTA
0/5
0 voti

complice, francesco greco, omicidio, pietro d'amore, Cronaca
Un'altra persona è stata arrestata dai carabinieri nell'ambito dell'indagine sull'omicidio di Pietro D'Amore, 54 anni, ucciso a colpi di fucile l'8 luglio 2007, nelle campagne di Lercara Friddi. In carcere è finito Francesco Greco, 46 anni, operaio in un'impresa edile accusato di concorso in omicidio. L'ordinanza di custodia custodia cautelare è stata emessa dal Gip del Tribunale di Termini Imerese, Roberto Riggio. Per quel delitto sono stati già condannati all'ergastolo Francesco e Gaetano Loforte di 39 anni e 25 anni, Agostino Greco 66 anni e Luciano Cannata 46 anni, entrambi a 30 anni di reclusione. E Francesco Greco 46 anni cugino dell'operaio arrestato oggi e condannato a 2 anni 2 mesi di reclusione. D'Amore fu assassinato perché fu ritenuto uno dei responsabili dell'omicidio di Salvatore Rosario Loforte 54 anni ucciso a settembre 2003 a Lercara Friddi. Per quel delitto furono condannati in primo grado Giuseppe e Salvatore D'Amore, padre e fratello di Pietro che invece fu assolto dopo quattro anni di detenzione.