Live Sicilia

VALLE DELLO JATO

Protesta per la crisi idrica


Articolo letto 552 volte

VOTA
0/5
0 voti

crisi idrica, protesta, valle jato, Le brevi
Domani mattina gli agricoltori della Valle dello Jato si daranno appuntamento davanti al municipio di Partinico (Pa) per chiedere alla Regione siciliana di intervenire sul ritardo dell'inizio della stagione irrigua, causata da una serie di guasti e sospetti sabotaggi agli impianti dell'invaso Poma, il bacino artificiale che rifornisce i campi del comprensorio. Alla manifestazione organizzata dalla Cia (Confederazione italiana agricoltori) provinciale e dal Comune di Partinico, parteciperanno anche i sindaci dei paesi della zona. Domani pomeriggio il sindaco di Partinico, Salvo Lo Biundo, e il presidente provinciale della Cia, Totò Inghilleri, incontreranno gli assessori regionali all'Energia, Pier Carmelo Russo e all'Agricoltura, Giambattista Bufardeci, per discutere dell'emergenza irrigua nella Valle dello Jato. Saranno presenti alla riunione anche il commissario per i consorzi di bonifica siciliani Salvatore Barbagallo e Severino Richiusa, commissario del Consorzio Palermo 2, ente responsabile della diga Jato.