Live Sicilia

CATANIA

Derby del sangue: chiesti 44 anni per 9 ultras


Articolo letto 538 volte

VOTA
0/5
0 voti

Catania, derby del sabgue, palermo, richieste pm, ultras, Le brevi
Quarantaquattro anni di reclusione complessivi per nove ultras etnei: è la richiesta del pm Andrea Bonomo avanzata al Tribunale di Catania per metà degli imputati del processo per violenza e resistenza aggravata a pubblico ufficiale per gli scontri alla stadio Massimino del 2 febbraio del 2007 durante il derby con il Palermo. Quel giorno morì l'ispettore di polizia Filippo Raciti per le ferite riportate in scontri con altri tifosi. La condanna con la pena maggiore, sei anni e sei mesi di reclusione, è stata sollecitata per Giovanni Calcagna, l'ultra rossazzurro di 30 anni conosciuto col soprannome di Koala. Queste le richieste per gli altri otto ultras: 5 anni per Andrea Nicosia, 4 anni e sei mesi per Antonio Balsamo, 4 anni e 9 mesi per Sebastiano Barbagallo, 6 anni e 2 mesi per Antonio Candida , 5 anni per Mario Marinessi, 4 anni per Carmelo Giuffrida, e 4 anni e due mesi ciascuno per Alan Di Stefano e Francesco Marchese. La requisitoria per altri nove imputati riprenderà nella prossima udienza. A rappresentare l'accusa in aula sarà il pm Andrea Sorrentino.