Live Sicilia

Caltanissetta

Deve scontare sei anni per mafia
In cella un ex sindacalista


Articolo letto 723 volte

VOTA
0/5
0 voti

arresto, caltanissetta, carmelo chiarelli, mafia, Cronaca
L'ex insegnante e sindacalista, Carmelo Chiarelli di 78 anni, è stato arrestato dai carabinieri a Caltanissetta. L'uomo, nonostante l'età e le cattive condizioni di salute, dovrà scontare sei anni per associazione a delinquere di stampo mafioso e rivelazione e utilizzazione di notizie coperte dal segreto d'ufficio. I reati che la Procura gli contesta sono stati commessi nel 2003. Lo scorso 10 febbraio la prima sezione pensale della Suprema Corte d'appello di Caltanissetta ha confermato la condanna di Chiarelli a sei anni di reclusione. L'uomo e il figlio Massimo erano stati indagati per mafia nell'ambito dell'inchiesta ''Itaca Bobcat'' scattata nei confronti di presunti mafiosi emergenti del capoluogo nisseno. Secondo l'accusa, Massimo Chiarelli, che lavorava nella cancelleria del Tribunale nisseno, aveva rivelato agli indagati che all'ufficio gip c'era un fascicolo a loro carico, al fine di tentare di favorirli, in particolare il cugino, Dario Salvatore Di Francesco.