Live Sicilia

EVASIONE FISCALE A PALERMO

Denunce e sequestri


Articolo letto 739 volte

VOTA
0/5
0 voti

evasione fiscale, fratelli, palermo, Le brevi
Due fratelli palermitani, soci di una srl "a conduzione familiare", che vendeva Palermo semilavorati metallici, dichiarano al fisco redditi ai limiti della sopravvivenza nonostante avessero finanziato con soldi propri la società partecipata per oltre 5 milioni di euro. Un socio era formalmente nullatenente e completamente sconosciuto al fisco mentre l'altro dichiarava un reddito appena superiore ai 10 mila euro annui, meno dello stipendio di un suo dipendente. Entrambi i soci sono stati denunciati. Il gip del Tribunale di Palermo ha inoltre disposto il sequestro della liquidità finanziaria e dei valori mobiliari degli indagati per oltre 3,5 milioni di euro, in attesa della loro definitiva confisca a favore dello Stato. Sequestrati conti correnti bancari, titoli obbligazionari e quote di fondi comuni d'investimento intestati ai due soci ed alla società da loro amministrata.