Live Sicilia

Menfi

Non pagavano l'affitto da 30 anni
Il sindaco: "Al Comune gli introiti"


Articolo letto 924 volte

VOTA
0/5
0 voti

affitto, menfi, sindaco, Cronaca
In merito al caso del palazzo di Palermo di proprietà dell'azienda sanitaria provinciale di Agrigento i cui inquilini dal 1978 non pagano gli affitti all'ente che ora rischia di perdere anche l'edificio, il Sindaco di Menfi afferma: "Si tratta di un immobile liberamente donato da Giuseppe Giambalvo all'Ospedale di Menfi (sito in piazza marina 87 mq 495, costituito da piano terra, ammezzato, primo e secondo piano), assieme a quello di via Favara-piazza delle Stimmate e di una tenuta agricola in Ventimiglia Sicula".

"Sono contento - aggiunge - dell'azione di monitoraggio intrapresa dall'assessore Russo e auspico che al termine di questo importante lavoro di ricognizione venga riconosciuta e riportata alla memoria di tutti i Siciliani l'opera meritoria e di nobile sensibilità dei benefattori e dei fondatori dell'Ospedale di Menfi. Un nosocomio che nel 1967 aveva un patrimonio derivante da donazioni di 1 miliardo e 800 milioni di lire e che entrò nella disponibilità delle usl al momento della loro costituzione (1983). Auspico che gli introiti derivanti da questo monitoraggio vengano reinvestiti nella Sanità siciliana e, in particolar modo, al potenziamento delle strutture pubbliche della città di Menfi, moralmente in credito nei confronti della sanità pubblica e più volte 'scippata' delle sue proprietà e dello stesso nosocomio". L'amministrazione comunale di Menfi mette a disposizione dell'assessorato alla Sanità tutta la documentazione storica necessaria per la ricognizione dei beni donati dai benefattori menfitani all'ex ospedale di Menfi.