Live Sicilia

Regione

Epifania, le consulenze non porti via


Articolo letto 1.129 volte

VOTA
0/5
0 voti

consulenze, regione, soldi, Palermo
Anno nuovo, solita vecchia vita. Quattro nuove consulenze sono state infatti nominate alla Regione, a cavallo tra il vecchio e il nuovo anno, per un totale di poco meno di settanta mila euro lordi. Si comincia con Raffaele Lombardo, che il 30 dicembre ha nominato, in qualità di commissario straordinario per l'emergenza di Giampilieri e comuni limitrofi, la consulente Angela Fundarò. La Fundarò si occuperà delle attività di “informazione e recepimento delle istanze dei comitati di base presenti nei territori interessati dagli eventi alluvionali, del raccordo tra l'ufficio commissariale ed i diversi soggetti attuatori degli interventi, e del coordinamento dei rapporti con gli organi d'informazione circa le attività poste in essere dal Commissario delegato”. Il compenso per l'ultima consulenza del 2010 è pari a 20 mila euro lordi, per il periodo compreso tra il primo gennaio e il 31 ottobre 2011.

La prima consulenza del nuovo anno va invece alle Attività Produttive, dove Marco Venturi ha nominato Linda Calogera Vancheri per la collaborazione coordinata e continuativa per la promozione dello sviluppo industriale e della internazionalizzazione delle piccole e medie imprese. Nominata appena il 4 gennaio, Linda Calogera Vancheri percepirà un compenso lordo di 37.683,33 euro fino al 31 dicembre 2011.

Infine, le ultime due consulenze all'alba del nuovo anno sono ad opera di Massimo Russo, che ha chiamato in causa Francesca Di Gaudio e Carmelo Mandarà. I due percepiranno rispettivamente 5.853,19 euro lordi ciascuno dal 5 gennaio fino al prossimo 31 marzo. La prima si occuperà delle “problematiche afferenti la rete laboratoristica pubblica e privata”, mentre il secondo sarà addetto alle “attività di medicina generale ed in particolare di razionalizzazione delle liste di attesa”.