Live Sicilia

Lombardo sul "Sole 24 ore"

"Ma il voto può attendere".


Articolo letto 997 volte

VOTA
0/5
0 voti

raffaele lombardo, sole 24 ore, Palermo, Politica
Il Sole 24 Ore intervista Raffaele Lombardo che è "contrario a elezioni anticipate, ma è altrettanto preoccupato dei rischi di un federalismo che punta a spaccare il Paese e di una maggioranza che dirotta al Nord le risorse destinate al Sud".
"Mi auguro - dice il presidente della regione Sicilia - che attraverso un apporto di responsabilità, nella distinzione, il terzo polo terzo riporti questo governo sulla via di riforme che servono al paese e l0 induca a non incamminarsi sulla strada di una democrazia plebiscitaria". Le elezioni anticipate? "Siamo sul filo del rasoio, ma né il Cavaliere, né la sinistra, né il polo terzo si muovono in questo senso. C'è una convergenza di non convenienze. Potrebbe convenire alla Lega, se l'ipotesi del federalismo dovesse allontanarsi e Bossi pensasse di trame vantaggio. Ma sarebbe un calcolo sbagliato".

Su Berlusconi: "Se si comincia a guardare al Sud per avviare, non a chiacchiere, una politica di superamento del divario con il Nord, se si accantonano le riforme che minacciano l'autonomia e l'indipendenza della magistratura, non c'è bisogno di allacciare nessun rapporto particolare. Io, così come gli altri esponenti del polo terzo, non intendo far nulla perché il Cavaliere perda la calma. In Parlamento mi muovo in sintonia con Casini, Fini e Rutelli, che stanno assumendo una posizione di grande responsabilità e gradirebbero che il Cavaliere la smettesse di dichiarare che è a caccia di deputati e cominciasse a dedicarsi al governo del Paese". 
In Sicilia. "Abbiamo solo risposto, con un atteggiamento di disponibilità, che potremmo avviare il dialogo con il Pdl siciliano a fronte di soluzioni concordate con il governo e la maggioranza".