Live Sicilia

CATANIA

Operai ex Cesame occupano la stanza del sindaco


Articolo letto 710 volte

VOTA
0/5
0 voti

Catania, cesame, ikea, Le brevi
Una ventina di operai dell'ex Cesame è entrata stamani nel municipio di Catania forzando un blocco dei vigili urbani e per oltre cinque ore ha occupato la stanza del sindaco Raffaele Stancanelli per protestare contro il loro mancato assorbimento da parte dell'Ikea, il colosso svedese che sta costruendo un nuovo punto vendita nel sito della fabbrica. I lavoratori intorno a mezzogiorno hanno lasciato la stanza del sindaco e stanno partecipando ad un incontro con lo stesso Stancanelli nella sala giunta. Due agenti di polizia municipale sono rimasti lievemente feriti e sono stati medicati nell'ospedale Garibaldi. Uno è rimasto ferito in una gamba, l'altro ha riportato una lussazione in una spalla.