Live Sicilia

Mazzarrà Sant'Andrea

Si scava nel cimitero di mafia:
ecco i nomi delle "lupare bianche"


Articolo letto 2.095 volte

VOTA
0/5
0 voti

cimitero mafia, lupara bianca, Mazzarrà Sant'Andrea, messina, Cronaca, Messina
Ancora una giornata di scavi nei territori di Mazzarrà Sant'Andrea dove la procura distrettuale antimafia messinese ritiene di aver scoperto i terreni in cui sono stati seppelliti i corpi di cinque persone scomparse per "lupara bianca" durante la guerra di mafia che contrappose le cosche barcellonesi negli anni '90. Dopo la scoperta dei resti umani di due persone, avvenuta mercoledì scorso, le forze dell'ordine stanno proseguendo i sondaggi nei pressi degli argini del torrente Mazzarrà.

La zona in cui gli inquirenti hanno fatto realizzare una lunga trincea di scavo, si trova a valle della strada che conduce a Novara di Sicilia e si suppone che in quell'area possa esserci una terza sepoltura. Altra località passata al setaccio dagli escavatori dei vigili del Fuoco è tra le contrade Scellia e Santa Barbara. Nonostante lo strettissimo riserbo con cui lavorano gli inquirenti le persone che si stanno cercando potrebbero essere il barcellonese Alberto Smecca, originario di Gela, la cui scomparsa risale all'aprile del 1992, Carmelo Grasso, del quale non si hanno notizie dal 1995 e Salvatore Munafo', scomparso nel 1997.