Live Sicilia

FINCANTIERI

Venturi rilancia la cantieristica
"A Palermo e Trapani 65 milioni"


Articolo letto 882 volte

VOTA
0/5
0 voti

cantieri, fincantieri, lavoro, venturi, Economia
"Il governo regionale crede fermamente nel rilancio della cantieristica siciliana. E confermo, ancora una volta a testimonianza dell'impegno preso, sia pubblicamente sia stipulando a settembre scorso un protocollo d'intesa per il rilancio dei cantieri, che le risorse necessarie alla ristrutturazione dei bacini di carenaggio dei cantieri navali di Palermo e Trapani sono state individuate e appostate in appositi capitoli di bilancio". Lo dice l'assessore regionale alle Attività produttive, Marco Venturi, che fa il punto sulla situazione relativa ai Cantieri navali di Palermo e Trapani, anche per sedare voci relative ad un presunto disinteresse della Regione sull'argomento.
Le risorse disponibili, e già appostate in bilancio, ammontano a 65 milioni: 15 provenienti dall'ex Espi e 50 da
risorse liberate relative alla misura 1.04, così come deliberato dalla Giunta di governo il 5 novembre 2010.
L'assessorato all'Economia, il 28 dicembre, ha provveduto ad appostare le somme, istituendo anche gi appositi capitoli nel bilancio regionale. I bacini da ristrutturare sono tre: due a Palermo, da 19 e 52 mila tonnellate ed uno a Trapani, da 8 mila tonnellate.
"Individuate ed appostate le risorse - prosegue Venturi - ho già comunicato all'assessorato alle Infrastrutture di redigere
i progetti di ristrutturazione. La scelta di curare il progetto in house è stata presa per accelerare i tempi. Ritengo che in
90 giorni i progetti saranno pronti. Con i progetti in tasca il mio assessorato punta ad espletare la gara entro maggio-giugno".
"Se i tempi saranno rispettati - afferma - e farò di tutto perché ciò avvenga, i lavori inizieranno tra agosto e settembre".