Live Sicilia

PALERMO

Maxisequestro di capi contraffatti in emporio cinese


Articolo letto 604 volte

VOTA
0/5
0 voti

, Le brevi, Palermo
La guardia di finanza ha sequestrato a Palermo un emporio del falso gestito da un 43enne cinese. L'uomo è stato denunciato. In una delle numerose attività commerciali di via Lincoln (nella zona della stazione centrale) sono stati rinvenuti oltre 9 mila accessori di moda e bigiotteria contraffatti, delle più note marche (tra cui Guess, Just Cavalli, Bulgari, Louis Vuitton). La merce era nascosta nell'intercapedine di una delle pareti espositive ed in un soppalco del negozio.