Live Sicilia

Presidio al consolato, corteo nel pomeriggio

Tunisia, la protesta arriva a Palermo
Sospesa la nave per Tunisi


Articolo letto 1.276 volte

VOTA
0/5
0 voti

consolato, palermo, presidio, tunisia, Cronaca, Palermo
Circa 100 persone, tra le quali alcuni parenti di vittime degli scontri avvenuti in Tunisia, hanno manifestato a Palermo davanti al consolato del Paese Maghrebino. E dal porto del capoluogo siciliano non partirà l'imbarcazione della Grandi Navi Veloci per Tunisi per motivi di sicurezza.

La manifestazione. Davanti alla sede del consolato tunisiano a Palermo, in piazza Florio, al una cittadina tunisina è stata colta da malore e portata in ospedale mentre una delegazione dei manifestanti è stata ricevuta dal console. Fra i rappresentanti ci sarebbe anche una donna che ha perso il fratello negli scontri dei giorni scorsi a causa dello sparo di un lacrimogeno. Alla protesta partecipano anche esponenti del Forum antirazzismo e altre associazioni. Nel pomeriggio annunciato un corteo.

La Compagnia Grandi Navi Veloci rende noto che: "Il viaggio odierno Palermo - Tunisi della Fantastic di Grandi Navi Veloci è stato sospeso, in quanto sono venute meno le condizioni per operare in sicurezza per equipaggio e passeggeri. La Compagnia valuterà se effettuare o meno le prossime partenze da e per la Tunisia in base all'evolversi della situazione"..